Uniti ripartiremo

New Aerodinamica si attiva per l'emergenza

Uno sguardo al passato recente per prendere consapevolezza di come ripartire a 1000 per recuperare il tempo perso a causa di un virus che mai e poi mai avremmo voluto conoscere.

Categorie: New Aerodinamica

Quella con Paolo Radaelli è un’intensa conversazione, durante la quale abbiamo voluto approfondire alcuni aspetti legati alla realizzazione di un nuovo “disegno” con il quale strutturare non solo l‘attività aziendale ma anche i rapporti con il mercato nazionale e mondiale. Da sempre New Aerodinamica è attiva a livello mondiale nella realizzazione di impianti di aspirazione industriale, con i quali ha avuto modo di toccare tutti e 5 i continenti. "Quando a febbraio tutto ha avuto inizio ero convinto come tanti che l’emergenza sarebbe durata una manciata di settimane" esordisce Paolo "ed invece a poco a poco mi sono dovuto ricredere, affrontando una situazione sempre più complessa a livello globale ma sopratutto locale, a causa della mancata creazione di una zona rossa a Bergamo. Da qui la necessità di tempestive decisioni, utili per la tutela dei dipendenti". E così New Aerodinamica si organizza da subito con attività di smart working per i dipendenti, seguita dalla stipula di un’assicurazione a loro tutela contro il Covid 19 con Generali.”Per gestire i rapporti con i clienti invece ci siamo subito attivati con call-conference, utili non solo per la chiusura di nuove commesse ma anche per fornire loro supporto per il collaudo di impianti in precedenza realizzati”. Una conferma questa delle semplicità di gestione degli impianti di New Aerodinamica, plus questo per il quale l’azienda è molto richiesta a livello globale. “Romania, Russia solo due dei nuovi lavori intrapresi in queste settimane che ci stanno dimostrando come anche a distanza sia possibile lavorare, risparmiando tempo utile per rafforzare il rapporto cliente-azienda”. Un aspetto questo sul quale New Aerodinamica ha sempre puntato, confermato dai tanti messaggi di solidarietà arrivati da ogni parte del mondo. “Una grande soddisfazione avere sentito i clienti molto vicini in un difficile per Bergamo, un segnale che ci sta motivando ancora maggiormente per una ripresa che, seppur con tante difficoltà, siamo fiduciosi ci porterà ad una rinascita! Perché Bergamo non molla mai!”. 

Condividi